3 novembre 2021

Premio Monte Caio - Bando 2020-2022

PREMIO NAZIONALE DI CULTURA MONTE CAIO
“LA CULTURA SCALA LE MONTAGNE”

BANDO PER L’EDIZIONE 2020-2022





Il Premio biennale Monte Caio giunto alla quinta edizione riparte dopo la sospensione dovuta alla pandemia.

Per ricevere il bando e la scheda di partecipazione via email scrivere una email a info@fondazioneandreaborri.org

  1. FINALITA’ DEL CONCORSO

    Il PREMIO NAZIONALE DI CULTURA MONTE CAIO si prefigge l’obiettivo di premiare l’opera più significativa nell’esprimere l’ambiente, gli usi, le tradizioni, la storia ed il futuro delle montagne italiane.

    Il Premio è patrocinato dai Comuni di Calestano, Corniglio, Langhirano, Lesignano de’ Bagni, Monchio delle Corti, Neviano degli Arduini, Palanzano, Tizzano Val Parma, i Parchi del Ducato, il Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano, il CAI Club Alpino Italiano sezione di Parma e la Provincia di Parma.

  2. TEMATICHE DEL PREMIO EDIZIONE 2020-2022

    La montagna e il suo rapporto con la cultura è il tema del Premio Monte Caio 2020-2022.

    Fuori dal luogo comune che vuole la montagna simbolo di divisione, i valichi montani sono da sempre stati attraversati da uomini e donne di lingua, religione ed etnia diverse.

    Lo scambio e la condivisione di conoscenze, necessarie per superare le avversità comuni che le popolazioni montane si sono trovate ad affrontare, hanno dato vita a nuove culture.

    All’edizione 2020-2022 potranno candidarsi opere sul tema del patrimonio culturale montano, inteso come musica, pittura, scultura, architettura e non solo, che mettano in evidenza la sua peculiarità e il suo radicamento nel territorio.

3. ORGANIZZAZIONE

L’organizzazione è affidata ad un Comitato organizzatore nominato e coordinato dalla Fondazione Andrea Borri.

4. DESTINATARISEZIONI

Il PREMIO è riservato a scrittori, ricercatori e saggisti anche non professionisti e alle scuole. Non possono candidarsi le persone fisiche componenti la Giuria.
Le opere presentate devono essere scritte in lingua italiana.
Il Premio si articola nelle seguenti sezioni:

  • -  OPERE EDITE: opere di saggistica e narrativa sul tema del Premio edite da meno di cinque anni. Il Premio sarà assegnato all’autore. In caso di opera collettiva sarà assegnato a uno degli autori che lo riceverà per conto di tutti.

  • -  SCUOLE: opere di classi scolastiche (studi, ricerche, componimenti, opere multimediali, ecc.). Le opere saranno presentate dalla Scuola. Assegnatario del Premio in caso di vittoria sarà la Scuola.

    5. MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

    Gli interessati possono presentare domanda di partecipazione al Premio con le seguenti modalità.
    Le opere devono essere inviate in tre copie in formato cartaceo insieme alla scheda di adesione e al consenso al trattamento dei dati personali compilati e firmati, nonché, se possibile, anche una copia in formato elettronico.
    Per la sezione SCUOLE, in alternativa alle copie in formato cartaceo, si accetteranno opere in formato digitale su supporto USB.
    Il plico così composto deve essere inviato tramite raccomandata (fa fede la data del timbro postale) ovvero consegnato a mano, entro il 31 marzo 2022 per la sezione OPER EDITE ed entro il 30 maggio 2022 per la sezione SCUOLE, al seguente indirizzo: FONDAZIONE ANDREA BORRI, via G. Carducci n. 24, 43121 PARMA.
    Gli organizzatori non sono responsabili di eventuali disguidi postali.
    Le opere non saranno restituite. Una copia sarà conservata nella biblioteca della Fondazione Andrea Borri di Parma e le altre saranno donate alle biblioteche delle scuole finaliste.
    L
    ’accettazione di un’opera è in ogni caso prerogativa insindacabile del Comitato organizzatore del PREMIO.
    Qualora intervengano pubblicazion
    i o premiazioni dopo l’invio dell’opera, è necessario darne tempestiva comunicazione al Comitato organizzatore tramite e-mail all’indirizzo info@fondazioneandreaborri.org.
    I diritti delle opere restano di proprietà dei rispettivi autori e/o case editrici.
    La partecipazione al Premio comporta l’accettazione e l’osservanza di tutte le norme del presente Bando per l’Edizione 2020-2022.

    6. GIURIA

    La Giuria, il cui giudizio è inappellabile, sarà composta da esperti scelti dal Comitato organizzatore. Allo scopo di scegliere i finalisti, la Giuria procederà alla selezione delle opere, eventualmente anche

attraverso un Comitato Selezionatore, nominato dal Comitato Organizzatore, composto da lettori volontari.
La Giuria selezionerà due o tre opere finaliste per ogni sezione. I finalisti saranno tempestivamente informati. Non sarà data comunicazione a chi non risulterà essere finalista.

Il vincitore sarà annunciato al momento della premiazione.
Il finalista assente al momento della premiazione sarà automaticamente escluso dalla premiazione e decadrà dal diritto al premio.

7. PREMIAZIONE

La scelta del vincitore avverrà nell’autunno 2022 in occasione della cerimonia pubblica di consegna del premio.
Il luogo della cerimonia sarà scelto dal Comitato Organizzatore tra i Comuni promotori.

8. PREMI

Sezione opere edite: euro 1.500,00 (millecinquecento) al lordo delle ritenute fiscali.
Sezione scuole: euro 1.500,00 (millecinquecento) al lordo delle ritenute fiscali, da spendere in strumenti o materiali a favore della classe o delle classi partecipanti.
Ai finalisti non assegnatari del premio in denaro verranno donati prodotti alimentari
d’eccellenza delle terre alte della Provincia di Parma. Alle scuole finaliste non assegnatarie del premio in denaro verranno donati libri della sezione OPERE EDITE candidate.
I premi (in denaro e in natura) non verranno consegnati al vincitore e ai finalisti che non si presenteranno alla premiazione.
Per la sezione OPERE EDITE il Comitato organizzatore si riserva la facoltà di non procedere
all’assegnazione del Premio 2020-2022 nel caso in cui sia pervenuto un numero di opere ammissibili inferiore a 10.

ALLEGATI: scheda di partecipazione e consenso al trattamento dei dati personali

PREMIO NAZIONALE DI CULTURA MONTE CAIO EDIZIONE 2020-2022
“LA CULTURA SCALA LE MONTAGNE” SCHEDA DI PARTECIPAZIONE
per la sezione “Opere edite”

(da compilare in stampatello)

Nome __________________________________Cognome_______________________________________

Luogo e data di nascita ___________________________________________________________________

Residenza: via __________________________________________________________________________

Città _____________________________ Provincia ______________________ c.a.p. _________________

Domicilio (se diverso dalla residenza): via _____________________________________________________

Città _____________________________ Provincia ______________________ c.a.p. _________________

Telefono fisso ____________________________Cell. __________________________________________

Indirizzo di posta elettronica _______________________________________________________________

Titolo dell'opera, anno e mese di pubblicazione, casa editrice:

 ________________________________________________________________________

Dichiaro di accettare tutte le norme che regolano il presente Premio di cui al bando per l’edizione 2020-2022. 

Data e Firma dell’autore o firma e timbro della casa editrice in nome e per conto dell’autore
(la firma deve essere leggibile)

_____________________________________________________________________________________

PREMIO NAZIONALE DI CULTURA MONTE CAIO EDIZIONE 2020-2022
“LA CULTURA SCALA LE MONTAGNE” SCHEDA DI PARTECIPAZIONE
per la sezione
“Scuole”

(da compilare in stampatello)

Nome dell’Istituto________________________________________________________________________ 

Sede, via ______________________________________________________________________________ 

Città __________________________Provincia ________________________c.a.p. ___________________ 

Classe o classi partecipanti ________________________________________________________________ 

Nome e Cognome dell’insegnante di riferimento ________________________________________________ 

Telefono fisso _____________________________ Cell. _________________________________________ 

Indirizzo di posta elettronica _______________________________________________________________ 

Titolo dell'opera _________________________________________________________________________ 

Dichiaro di accettare tutte le norme che regolano il presente Premio di cui al bando per l’edizione 2020-2022.

Data __________________________

Firma del Dirigente scolastico o dell’insegnante di riferimento delegato (la firma deve essere leggibile)

____________________________________________________________________________________

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679

a) Il titolare del trattamento è la Fondazione Andrea Borri con sede in Parma (PR) Via A. Turchi n. 15 Tel 0521.237840 Fax 0521.235840, info@fondazioneandreaborri.org.

b) I dati personali raccolti saranno trattati a mezzo sia di archivi cartacei che informatici (ivi compresi dispositivi portatili) solamente al fine di erogare i servizi richiesti con l’adesione al sopra esteso modulo, nonché, ove sia accettata la specifica proposta sopra evidenziata, anche per l’inserimento nell’elenco dei destinatari delle newsletter ricorrenti di Fondazione Andrea Borri; la base giuridica del trattamento è l’adesione alla proposta contrattuale o comunque alla richiesta di erogazione di servizi formulata con l’adesione al modulo sopra esteso ovvero il consenso ove prestato secondo quanto previsto in calce alla presente informativa.

c) I dati saranno trattati dal personale dipendente e dai collaboratori del Titolare, nonché da Responsabili esterni e dai loro dipendenti e collaboratori nei limiti dello stretto indispensabile per erogare il servizio sopra richiesto o per l’esecuzione del contratto secondo l’adesione prestata al modulo sopra esteso.

d) I dati saranno trattati per tutto il tempo in cui sarà erogato il servizio e successivamente i dati saranno conservati in conformità alle norme di legge sino a che non saranno prescritti tutti i diritti reciprocamente nascenti dal contratto o dall’adesione al modulo soprastante e sino a che dovranno essere conservati secondo le disposizioni delle norme in materia fiscale e secondo ogni altra disposizione di legge.

e) Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento; gli interessati hanno il diritto di chiedere la portabilità dei dati.

f) Gli interessati hanno diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

g) Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali con sede in Piazza di Montecitorio n. 121 - 00186 Roma, www.gpdp.it - www.garanteprivacy.it E-mail: garante@gpdp.it Fax: (+39) 06.69677.3785, Centralino telefonico: (+39) 06.69677.1.

h) La mancata comunicazione di dati personali richiesti ovvero la revoca del consenso al trattamento dei medesimi comporta l’impossibilità di erogare i servizi.

Data _____________________ Firma___________________________________________________

(la firma deve essere leggibile)